Istituto d'Arte Applicata e Design

Condividi
Indirizzo
Corso Re Umberto 5 TORINO (TO)
Referente michele penna

La Scuola

Per lo IAAD design è cultura della progettazione, è un sistema capace di mettere in relazione la produzione con gli utenti finali occupandosi di ricerca e innovazione per dare valore sociale, significato culturale ai beni e ai servizi distribuibili sul mercato: significato, funzione e forma sono i cardini di una progettazione consapevole.

L'alta qualità della didattica, l'aggiornamento dei contenuti, il riconoscimento EABHES, la collaborazione con istituzioni, enti, associazioni e imprese per lo sviluppo di progetti culturali, di ricerca, didattici e stage, l'evoluzione della struttura organizzativa, la creazione di un organo scientifico e di uno etico sono i segnali più evidenti di uno IAAD del presente e del prossimo futuro.

Se il numero degli studenti, dei docenti e dei progetti cresce, lo fa in un contesto strutturato, garanzia di serietà, qualità e dinamismo propri di una filosofia didattica aperta al confronto internazionale.

Gli studenti dei Bachelor e dei Master IAAD devono tenere in considerazione il fatto di essere cittadini europei, riflettendo la volontà di voler raggiungere una dimensione internazionale, di coinvolgersi a livello comunitario e dare prova delle proprie capacità di adattamento e di mobilità. Ottenere un Titolo Europeo, diventare un designer, conoscendo almeno due lingue comunitarie, permetterà agli studenti di viaggiare e lavorare in Europa e nel mondo.

Argomento importante per la didattica sono le tesi di fine corso, che vedono costantemente coinvolte aziende e istituzioni di carattere privato e pubblico. I migliori progetti di studio, una volta conclusi, sono presentati ai professionisti e ai media e in occasione di importanti eventi pubblici.

Parte significativa dell'attenzione è dedicata al rapporto fra formazione e job placement, per garantire ai migliori studenti una strada su cui muovere i primi passi per la propria carriera.

 

2000 Nel 2000 lo IAAD si rinnova completamente nella gestione. Il nuovo Direttore, che reimposta lo IAAD e suoi ambiziosi obiettivi strategici qualitativi e quantitativi, è Laura Milani. Attento al contesto, ai suoi attori e alle dinamiche multidisciplinari costantemente in evoluzione, lo IAAD si consolida e cresce attivando collaborazioni con istituzioni, enti, associazioni e imprese per lo sviluppo di progetti culturali, di ricerca, didattici e stage, con la ferma intenzione di garantire una formazione costantemente aggiornata e qualitativamente di alto livello.

 

2005 Di qui l'apertura didattica alla dimensione europea e internazionale attraverso l'accreditamento EABHES - European Accreditation Board of Higher Education Schools, che dal 2005 consente allo IAAD di attivare corsi per il conseguimento dei titoli di European Bachelor and Master of Science in Design. I titoli di Bachelor (trad. Baccalaureato o Laurea triennale / breve) e Master dello IAAD, sono conformi al sistema di crediti universitari europei ECTS - European Credits Transfer System.

2008 Nel 2008, anno in cui Torino è la prima Capitale Mondiale del Design, lo IAAD compie 30 anni e festeggia con una conferenza stampa, un progetto e una mostra con e per la Città. I festeggiamenti si uniscono così a quelli di Italdesign Giugiaro che nello stesso anno compie 40 anni e da questa fortunata combinazione nasce un progetto di design, realizzato congiuntamente da IAAD e Giugiaro, donato pubblicamente alla città di Torino.

2009 Nel novembre del 2009, IAAD e ISIA Firenze insieme - anche grazie alla collaborazione dei principali enti pubblici torinesi e piemontesi, delle principali associazioni nazionali dell’industria e dell’artigianato e di un pool di aziende partner nazionali e internazionali - presentano ufficialmente il primo Corso italiano di Diploma Accademico di 1° livello in “Design della mobilità sostenibile e dei mezzi di trasporto” (valore 180 crediti CFA). Le lezioni inizieranno nell’ottobre del 2010.

 

Didattica e specializzazioni

I dipartimenti di specializzazione dello IAAD sono 4:

 

§       transportation design

§       industrial design

§       interior and furniture design

§       advertising and graphic design

 

Le lezioni seguono l’anno accademico ottobre - luglio con le relative sessioni d’esame ordinarie e straordinarie.

Tutti i corsi prevedono un numero chiuso di studenti ammessi e l’obbligo di frequenza, al fine di garantire un costante monitoraggio del livello di apprendimento.

Il corpo docente è costituito principalmente da professionisti strettamente connessi al “sistema design” nazionale e internazionale. Ai docenti ordinari, si affiancano visiting professor coinvolti per seminari, workshop, conferenze ed eventi.

E’ prevista l’assegnazione di borse di studio ottenibili attraverso la partecipazione a un concorso.

Gli stage, previsti all’interno o a conclusione dei corsi, costituiscono per gli studenti un fondamentale momento formativo e un primo passo all’interno del loro iter professionale.

Le tesi, che rappresentano un momento fondamentale all’interno dei piani di studio di tutte le specializzazioni, sono sviluppate annualmente in partnership con importanti aziende italiane e internazionali.

 

 

Corsi pubblicati

Nessun corso Pubblicato