Secondo il D.Lgs. 81/08, Testo Unico sulla sicurezza, è fatto obbligo per le aziende nominare almeno un dipendente interno responsabile del servizio antincendio. Questi lavoratori devono seguire corsi di formazione e periodici corsi di aggiornamento, la cui durata varia in base al rischio di incendi all’interno dell’azienda. Vengono infatti individuate attività a rischio alto, a … continua

Stando al Testo Unico sul Lavoro (81/2008), il datore di lavoro ha l’obbligo di formare tutti i suoi dipendenti in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Ad alcuni dipendenti, inoltre, sono assegnati dei compiti specifici, tra cui quello di addetto al primo soccorso. Questa figura è interna all’azienda, è di fatto un … continua

Sei preparato nelle norme di sicurezza?

Quando la sicurezza viene prima di tutto in qualsiasi azienda Per tutte le tipologie di aziende è importante mettere in sicurezza i propri dipendenti: l’ ambiente in cui lavorano dev’essere a norma. Il vostro lavoro è sicuro? lavorate nella sicurezza? La particolarità della materia ha reso necessario nel tempo, un’adeguata legislazione. La sicurezza sul lavoro è definita … continua

Stress da lavoro? 5 consigli per evitarlo

Avere un lavoro di questi tempi, è una vera fortuna. Ma c’è anche qualche “fortunato” che non si sente affatto così, frustrato e stressato com’è dalla vita lavorativa. Invece di meditare improbabili fughe a Honolulu con Mago Merlino, cercate di seguire questi 5 semplici passi che vi aiuteranno ad affrontare meglio la vostra professione. 1. … continua

Anche le imprese che occupano fino a dieci addetti dovranno adeguarsi ad effettuare obbligatoriamente la valutazione dei rischi e non basterà più la semplice autocertificazione. Dal 1° giugno infatti, entrerà in vigore l’obbligo di seguire la nuova procedura standardizzata, già realtà per le imprese più grandi. Le nuove disposizioni prendono il via dall’articolo 29, comma … continua

Prima le tracce di carne di cavallo nei tortellini Nestlé, poi nelle polpette Ikea. Infine lo scandalo delle torte con tracce di colibatteri individuate in Cina. Sembra proprio che non ci sia pace per il settore alimentare e si profila l’attuazione di un maggior numero di controlli. TORNANO LE POLPETTE – Intanto da metà aprile … continua