Italia al quarto posto nel riciclo del vetro

Oltre 11 milioni di tonnellate di vetro raccolte nel 2011 per essere riciclate, il tasso medio di riciclo del vetro ha superato così il 70% nell’Unione Europea, un record. Il dato è stato reso noto dalla Federazione europea dei contenitori in vetro (Feve), che ha visto l’Italia piazzarsi al quarto posto in questa speciale classifica, dietro a Germania, Francia e Inghilterra.

VANTAGGI AMBIENTALI – In base ai dati del 2011, il riciclo del vetro ha portato a un risparmio di oltre 12 milioni di tonnellate di materie prime – sabbia, carbonato di sodio e carbonato di calcio – insieme a una riduzione di oltre 7 milioni di tonnellate di CO2 e a un risparmio del 2,5% di energia per ogni 10% di vetro riciclato nel forno.
Il presidente della Feve Stefan Jaenecke ha dichiarato: “Il riciclo del vetro consente di risparmiare materie prime, energia e riduce i costi di produzione”. Il vetro raccolto e qualitativamente idoneo all’avvio a riciclo in vetreria può essere rifuso e utilizzato innumerevoli volte per produrre nuove bottiglie, in un sistema virtuoso a circuito chiuso e senza mai perdere le caratteristiche o le prestazioni del contenitore d’origine.

[toggle title_open=”Close Me” title_closed=”Scopri i nostri corsi e master di gestione dei rifiuti” hide=”yes” border=”yes” style=”default” excerpt_length=”0″ read_more_text=”Read More” read_less_text=”Read Less” include_excerpt_html=”no”]Aiutare l’ambiente per rendere migliore il pianeta in cui viviamo! Scopri i corsi e master nelle principali città italiane!

[/toggle]

Nessun commento inserito

Inserisci un commento

  • (will not be published)