Corso Safety for Coach© per psicologi del lavoro e coach
Pubblicato da 626School srl - Consulenza&Formazione

Online
60 ore
Professionisti
Avanzato

Safety for Coach © – corso e-learning di Formazione in sicurezza sul lavoro per la qualificazione a Safety Coach per psicologi del lavoro e coach

Descrizione

Corso in modalità e-learning in 2  Step Formativi  di 44 ore  Laboratorio Formativo

1° Step Formativo

Corso di formazione in e-learning  per Responsabile o Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione ( RSPP/ASPP ), Modulo A di base di 28 ore, ai sensi del D.Lgs. n. 81 del 2008 “Testo unico sicurezza” e dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

2° Step Formativo

Corso di formazione in e-learning  dirigenti 16 ore

Coloro che ricoprono il ruolo di dirigenti hanno un compito estremamente delicato per quanto riguarda la gestione della sicurezza. L’art. 18 del D.Lgs 81/2008 infatti, elenca una serie di obblighi a carico di coloro che svolgono questo ruolo.

3° Step Formativo

Laboratorio

Il discente che avrà superato i primi 2 Step Formativi  riceverà 2 scenari di studio su ciascuno dei quali dovrà presentare alla Commissione Esaminatrice  un elaborato sintetico improntato al problem solving  con la presentazione di soluzioni originali ed efficaci.

Referente Giancarlo D'Andrea

Scopri tutti i dettagli sul Corso Safety for Coach© per psicologi del lavoro e coach


PROGRAMMA E MODULI DIDATTICI

Programma 1° Step Formativo

 

Modulo A di base per ASPP e RSPP

Destinatari

Il corso è destinato a psicologi del lavoro e coach qualificati

Durata

28 ore + verifiche.

Programma didattico

Unità didattica A1

  • Presentazione del corso:
    • Obiettivi didattici del percorso formativo.
  • L’approccio alla prevenzione nel D.Lgs. 81/08:
    • La filosofia del D.Lgs. 81/08 in riferimento al carattere gestionale-organizzativo dato dalla legislazione al sistema di prevenzione aziendale.
  • Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento:
    • L’evoluzione legislativa sulla salute e sicurezza sul lavoro;
    • Lo statuto dei lavoratori e la normativa sull’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali;
    • L’impostazione di base data al D.Lgs 81/08 dal legislatore riferendo la trattazione anche ai principi costituzionali e agli obblighi civili e penali dati dall’ordinamento giuridico nazionale;
    • Il quadro giuridico europeo (direttive, regolamenti, raccomandazioni, pareri);
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A2

  • Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento:
    • I profili di responsabilità amministrativa;
    • La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, ecc.;
    • Il D.M. 10/03/98 e il quadro legislativo antincendio;
    • Le principali norme tecniche UNI, CEI, accenni sulle attività di normalizzazione nazionali ed europee.
  • Il sistema istituzionale della prevenzione:
    • Capo II titolo I del D.Lgs 81/08.
  • Il sistema di vigilanza e assistenza:
    • Vigilanza e controllo;
    • Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni;
    • Le omologazioni, le verifiche periodiche;
    • Informazione, assistenza e consulenza;
    • Organismi paritetici e Accordi di categoria;
    • Azienda Sanitaria, Direzione Territoriale del Lavoro, Vigili del Fuoco, INAIL, ARPA.
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A3

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale, secondo il D.Lgs 81/08:
    • Il sistema sicurezza aziendale secondo il D.Lgs 81/08:
    • il Datore di lavoro, i Dirigenti e i Preposti;
    • il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP;
    • il Medico Competente (MC);
    • il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST) e di Sito;
    • gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori e primo soccorso;
    • i Lavoratori;
    • i Progettisti, i Fabbricanti, i Fornitori e gli Installatori;
    • i Lavoratori autonomi;
    • Imprese familiari
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A4

  • Il processo di valutazione dei rischi:
    • Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione e protezione;
    • Principio di precauzione: attenzione alle lavoratrici in stato di gravidanza, alle differenze di genere, all’età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;
    • Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo;
    • Analisi delle malattie professionali: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo;
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A5

  • Il processo di valutazione dei rischi:
    • Le fonti statistiche: strumenti e materiale informativo disponibile;
    • La valutazione dei rischi: metodologie e criteri per la valutazione dei rischi;
    • Fasi ed attività del processo valutativo;
    • Il contesto di applicazione delle procedure standardizzate;
    • Contenuti, struttura e organizzazione del Documento di valutazione dei rischi;
    • La valutazione dei rischi da interferenze e la gestione dei contratti di appalto o d’opera o di somministrazione.
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A6

  • Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischi:
    • La classificazione dei rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza;
    • La segnaletica di sicurezza;
    • I Dispositivi di Protezione Individuali: criteri di scelta e utilizzo.
  • La gestione delle emergenze:
    • Il rischio incendio: caratteristiche e procedure di gestione;
    • Il Piano di emergenza e primo soccorso: ambiti e applicazioni
  • La sorveglianza sanitaria:
    • Sorveglianza sanitaria: obiettivi ed obblighi, specifiche tutele per le lavoratrici madri, minori, invalidi, visite mediche e giudizi di idoneità, ricorsi
  • Test a risposte multiple.

Unità didattica A7

  • Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione:
    • Informazione, formazione e addestramento dei soggetti previsti dal D.Lgs 81/08.
    • La consultazione aziendale della sicurezza;
    • Le relazioni tra i soggetti del sistema prevenzione.
  • Test a risposte multiple.

 

  • Test finale con verifica dell’apprendimento,

Attestato

Attestato rilasciato da enti formatori “ope legis” , valido in Italia ai sensi del D.Lgs. 81/08 Testo Unico Sicurezza e successive modifiche e integrazioni.

 

2° Step Formativo

Coloro che ricoprono il ruolo di dirigenti hanno un compito estremamente delicato per quanto riguarda la gestione della sicurezza. L’art. 18 del D.Lgs 81/2008 infatti, elenca una serie di obblighi a carico di coloro che svolgono questo ruolo.

Con l’obiettivo di mettere in condizione i dirigenti di svolgere al meglio i propri compiti di prevenzione e protezione, l’Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ha individuato uno specifico percorso formativo della durata di 16 ore  a loro rivolto, fruibile interamente in modalità e-learning.

I vari moduli didattici proposti rispondono alle quattro aree tematiche definite dal citato Accordo:
– Area 1 giuridico-normativa;
– Area 2 Gestionale ed organizzazione della sicurezza;
– Area 3 Individuazione e valutazione dei Rischi;
– Area 4 Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori.

RECENSIONI


Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta Fai la tua recensione


Nessuna recensione inserita

Richiedi informazioni

Corsi simili

Master Gestione risorse umane

Pubblicato da: Make it so

18 Marzo - Master Online - Formula weekend, per diventare consulente per l’orientamento. Svolto in collaborazione con ASITOR

Master Gestione risorse umane

Pubblicato da: EA Formazione

ll Master in Management delle Risorse Umane forma una figura in grado di intervenire con strumenti e approcci innovativi, nella gestione delle “persone” all’interno delle organizzazioni, fornendo il know-how indispensabile.

Corsi Gestione risorse umane

Pubblicato da: Qforma

Il Corso approfondisce le modalità e gli strumenti a disposizione di tutti coloro che guidano Team o imprese.

Master Gestione risorse umane

Pubblicato da: CAREER CONSULTING CENTER

A Milano Master in Gestione e Amministrazione delle Risorse Umane Formula Week End 2023 9 sabati + 1 domenica - dal 28/01/2023 al 26/03/2023

Corsi Gestione risorse umane

Pubblicato da: GENIO IN 21 GIORNI Pisa

GENIO IN 21 GIORNI insegna a sviluppare il proprio metodo di studio e migliorare i risultati nello studio e nel lavoro usando pienamente le capacità personali.

Master Gestione risorse umane

Pubblicato da: Executy Academy

Master HR Specialist una formazione completa ed aggiornata di tutti i processi dell’area HR, dalla selezione alla permanenza in azienda.

Richiedi informazioni