Master yacht design Milano
pubblicato da POLI.design Consorzio del Politecnico di Milano

MILANO (MI)
dal 06/02/2017
In aula
1500 ore
Test d'ingresso
Borse di studio
Previsto Stage
Rilascio crediti

Master universitario promosso dalla Scuola del Design del Politecnico di Milano in collaborazione con POLI.design.Il Master nasce per dare risposta a una intensa domanda di formazione nel settore della nautica da diporto. Il mercato della nautica necessita infatti di professionisti con una formazione post universitaria specialistica.

Il Master è erogato in lingua inglese.

Referente POLI.design

Professionisti - Aziende - Studenti
Avanzato

OBIETTIVI

Il Master fornisce gli strumenti per gestire il percorso progettuale e costruttivo di una imbarcazione, a vela e a motore. Obiettivi formativi del Master:

  • sviluppo della progettualità: capacità di operare in termini di problem setting e di problem solving all'interno del mercato della nautica da diporto;
  • sviluppo di capacità tecniche specialistiche; acquisizione dei principi e delle procedure dei metodi e delle tecniche di costruzione;
  • sviluppo di capacità relative alla organizzazione della produzione e alla gestione del cantiere nautico;
  • sviluppo delle capacità di lavorare in gruppo e di proporsi autorevolmente nel mondo delle professioni;
  • capacità di gestire i conflitti del team e di favorire i processi della creatività.

Gli studenti che completano il Master sono in grado di inserirsi nel mondo professionale in modo differenziato anche in relazione alla loro precedente formazione. In questi anni sono stati ricoperti ruoli di: assistente di progetto in studi professionali, assistente di produzione in cantiere, gestore della produzione, responsabile controllo qualità.

DETTAGLI

Un'imbarcazione, a vela o a motore, è un prodotto complesso, in cui si integrano diversi sistemi, da quello della propulsione, a quello dell'abitare, ad altre funzioni accessorie. Ogni scelta che investe un sistema tecnico (carena, appendici, volumi interni, motorizzazione, impiantistica) ha effetti su tutti gli altri. Una imbarcazione può essere prodotta in serie o one off, con diverse tecnologie di costruzione e diversi materiali. Gli ambienti interni risentono dei linguaggi e delle tendenze, la competizione di mercato tende a trasferire in ogni prodotto una certa dose di innovazione. La formazione del Master tiene presente questa complessità e alterna i momenti di formazione in aula - nove moduli formativi che definiscono ambiti disciplinari differenti - con esercitazioni progettuali e visite all'esterno presso cantieri e aziende del settore, oltre che istituti di ricerca applicata. Vengono forniti i principi di ciascuna disciplina individuata e vengono dati gli strumenti per utilizzare nel progetto quanto appreso. Le diverse competenze dei corsisti vengono integrate nei gruppi di lavoro che sono chiamati a sviluppare una serie di work-project.

Il Master è erogato in lingua inglese.

Il percorso formativo si articola in 8 Unità Didattiche, più il workshop di progettazionee lo stage

  • Yacht Design: principi, metodi, strumenti e regole, principi, metodi, strumenti e regole della progettazione nautica; 
  • Disegno e rappresentazione, acquisizione degli strumenti manuali e informatici di rappresentazione del progetto; acquisizione di competenze specifiche sui software dedicati;
  • Architettura navale, acquisizione delle competenze utili a gestire in sede progettuale conoscenze relative a: geometrie delle carene, statica delle imbarcazioni, resistenza al moto, idrodinamica, modellistica idraulica, fluidodinamica e aerodinamica, modellistica della turbolenza; 
  • Costruzioni navali, conoscenze delle principali tecniche di costruzione, delle proprietà e caratteristiche dei materiali utilizzati nella nautica. Comprensione e capacità di individuare elementi innovativi in relazione a: tecnologie e scienze dei materiali, tecnica delle costruzioni; 
  • Impianti di bordo e apparati di propulsione, capacità di comprensione dei problemi legati alla gestione ambientale e acquisizione di criteri di scelta relativi a: apparati di propulsione a motore e a vela, mezzi di governo e di controllo, armamento e attrezzature di coperta, impianti e strumentazioni di bordo; 
  • Allestimento degli interni, acquisizione di competenze progettuali con forte attenzione alle capacità espressive in relazione a: distribuzione degli spazi e organizzazione funzionale, evoluzione storica delle tecniche di allestimento, qualità dei materiali di finitura, tecniche di mock up per il controllo delle scelte; 
  • Processi produttivi e organizzazione di impresa, tecniche e tecnologie di produzione dei diversi elementi e componenti dell'imbarcazione: organizzazione dei processi produttivi; 
  • Empowerment, durante l?articolazione del percorso formativo è previsto lo sviluppo di un modulo sull?empowerment destinato a formare i partecipanti circa le logiche e le dinamiche del cambiamento organizzativo e individuale, il teamwork, le dinamiche relazionali e l?inserimento nel mondo del lavoro; 
  • Workshop di progettazione, esercitazione progettuale integrata su temi individuati durante il processo formativo.

Esercitazioni

Il Master è caratterizzato dall?integrazione di diverse modalità didattiche: analisi metaprogettuali, definizione del concept ed esercitazioni progettuali sono svolte in aula in piccoli gruppi come propedeutici ai workshop di progettazione. I workshop permettono di sperimentare in un progetto completo le competenze acquisite nelle unità didattiche, nelle esercitazioni in aula e nelle visite all?esterno. I workshop sono considerati momenti fondamentali del processo formativo. Fanno parte dell?attività didattica le visite presso strutture di ricerca, sedi produttive, studi professionali.Il Master affianca all?attività didattica svolta in aula molteplici occasioni di sperimentare praticamente quanto appreso a livello teorico. Ne sono un esempio:

  • il nutrito elenco di visite aziendali annualmente organizzate presso stabilimenti produttivi del settore nautico e del suo indotto;
  • le esercitazioni di modellazione fisica a supporto delle attività di progetto e a integrazione della modellazione 3D;
  • le esercitazioni di costruzione reale di scafi di piccole dimensioni applicando le più recenti tecniche di produzione industriale;
  • le occasioni di praticare lo studio di dinamiche di gruppo attraverso esperienze condotte a bordo di imbarcazioni.

StageLo stage è obbligatorio, ha una durata di circa tre mesi e viene svolto presso studi di progettazione e cantieri nautici di primaria importanza. Lo stage consente ai partecipanti di trasferire le competenze acquisite durante il corso a un contesto reale (di progettazione o produzione), e di confrontarsi con il mondo della nautica. Il progetto formativo che viene svolto durante lo stage è concordato tra il tutor di Politecnico e il tutor di impresa.

SEDI DEL CORSO

POLI.design Consortium of Politecnico di Milano
dal 06/02/2017 al 09/02/2018
Via Durando 38a MILANO (MI)
Mostra mappa

STAGE

Lo stage è obbligatorio, ha una durata di circa tre mesi e viene svolto presso studi di progettazione e cantieri nautici di primaria importanza. Lo stage consente ai partecipanti di trasferire le competenze acquisite durante il corso a un contesto reale (di progettazione o produzione), e di confrontarsi con il mondo della nautica. Il progetto formativo che viene svolto durante lo stage è concordato tra il tutor di Politecnico e il tutor di impresa.

RECENSIONI

Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta FAI LA TUA RECENSIONE

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni