Formazione addestramento DPI 3 Cat Dispositivi Anticaduta 8 ore Torino
Pubblicato da Gruppo Torinoprogetti Srl

TORINO (TO)
dal 11/04/2019 al 11/04/2019
In aula
8 ore
Previsto rilascio crediti

Il corso DPI 3 Categoria | Dispositivi Anticaduta è rivolto agli operatori che svolgono il proprio lavoro in ambiente con rischio di caduta. Personale, tecnici, operativi, artigiani (Lattonieri, antennisti, manutentori, installatori, elettricisti, ecc) che devono operare sulle coperture di edifici, gestire ed effettuare lavori in quota in ambienti specifici, con una buona conoscenza degli aspetti tecnico-pratici e dei fondamenti normativi e legislativi.

Referente Chiara Molari

Scopri tutti i dettagli sul Formazione addestramento DPI 3 Cat Dispositivi Anticaduta 8 ore Torino

Professionisti - Aziende - Disoccupati - Studenti
Base - Intermedio - Avanzato

OBIETTIVI

  • Analizzare rischio di caduta a seconda delle aree di intervento nella propria realtà lavorativa.
  • Conoscere a fondo i principi di sicurezza riguardanti lo spostamento in quota in verticale ed in orizzontale nel contesto della protezione individuale.
  • Conoscere le caratteristiche generali della protezione collettiva.
  • Utilizzare correttamente i DPI contro le cadute dall'alto per lavorare in sicurezza.
  • Consolidare e uniformare le procedure aziendali di intervento in regime di protezione individuale contro le cadute dall'alto.

La nuova edizione del corso tratterà nella parte teorica il regolamento recentemente approvato dalla Regione Piemonte con BUR 21 del 26/05/2016 - Decreto del Presidente della Giunta Regionale 16 maggio 2016, n. 5/R. Regolamento regionale recante: Norme in materia di sicurezza per l'esecuzione dei lavori in copertura (Articolo 15, Legge Regionale 14 luglio 2009 n. 20)”. Il cambiamento normativo riguarda committenti, imprese esecutrici, installatori e progettisti. Il taglio volutamente pratico si pone l'obiettivo di assolvere quanto previsto dal comma 5 lettere a) e b) dell'art. 77 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i

DETTAGLI AGGIUNTIVI

Al fine di adempiere gli obblighi inerenti l'addestramento dei lavoratori, la nostra sede è stata attrezzata di un sistema di linee vita idoneo ad esercitazioni pratiche.

Modulo Teorico

  • BUR 21 del 26/05/2016 - Decreto del Presidente della Giunta Regionale 16 maggio 2016, n. 5/R. Regolamento regionale recante: Norme in materia di sicurezza per l'esecuzione dei lavori in copertura (Articolo 15, Legge Regionale 14 luglio 2009 n. 20)”
  • Analisi dei rischi specifici del lavoro lontano dal suolo e normativa di riferimento (D.Lgs. 81/08 D.Lgs. 106/09),
  • Altezza di caduta,
  • Fattore di caduta,
  • Effetto pendolo,
  • I dispositivi di arresto cadute, tipologie e modalità di impiego,
  • I dispositivi di Posizionamento sul lavoro o trattenuta,
  • Gli ancoraggi,
  • Gli accessi: sicurezza contro la caduta dall'alto già nelle fasi di salita e discesa,
  • Descrizione ed analisi di infortuni successi relativi alle cadute dall'alto,
  • La sindrome da sospensione inerte: obblighi normativi in merito alla gestione dell'emergenza

MODULO PRATICO:

  • Controllo dei DPI prima di ogni utilizzo,

  • Vestizione e regolazione ottimale dell' imbracatura;

  • Prove di sospensione sternale e dorsale a verifica della corretta vestizione dell'imbracatura;

  • Prove di utilizzo della fettuccia di ancoraggio per poter individuare la corretta modalità di utilizzo della stessa in base alla situazione;

  • Utilizzo del dispositivo anticaduta retrattile secondo le indicazioni fornite dal fabbricante;

  • Utilizzo del cordino doppio per potersi spostare cambiando il punto di ancoraggio in quota sia su strutture orizzontali che verticali;

  • Utilizzo del sistema di posizionamento, sempre abbinato ad un sistema anticaduta, per poter operare in quota con le mani libere;

  • Utilizzo del freno modulare per operare in completa trattenuta,

  • Utilizzo di ancoraggi in classe C, con immissione e smontaggio del carrello (se presente), collegamento con gli idonei DPI, passaggio negli eventuali ancoraggi intermedi;

  • Utilizzo degli anelli di ancoraggio; Utilizzo del sistema Papillon” per l'accesso a strutture verticali;

  • Utilizzo della Linea di vita temporanea” per poter mettere in sicurezza per un breve periodo un'area di lavoro,

  • Tecniche di salita su scala fissa o trasportabile

    *ai fini del modulo pratico sarà necessario essere dotati di idonee scarpe antinfortunistiche.

SEDI DI SVOLGIMENTO

Gruppo Torinoprogetti Srl
via Saccarelli 3 TORINO (TO)

RECENSIONI

Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta Fai la tua recensione


Nessuna recensione inserita

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni