L’ascolto del minore presunta vittima di abuso sessuale
Pubblicato da Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

In aula
8 ore
Previsto rilascio crediti

Questo Corso fornisce le conoscenze specifiche su abuso, maltrattamenti familiari e violenza domestica, sia sotto il profilo giuridico che pedagogico; queste, permettono al professionista di affrontare in modo incisivo il fenomeno della violenza sui minori, fuori e dentro la famiglia. La strutturazione del Corso è pensata, partendo dalla convinzione che tali indicatori vadano sempre inseriti in un più ampio contesto di conoscenza e ascolto del minore.

Referente Vincenza Palmieri

Scopri tutti i dettagli sul L’ascolto del minore presunta vittima di abuso sessuale

Professionisti - Aziende - Disoccupati - Studenti
Base - Intermedio - Avanzato

OBIETTIVI

  • Conoscere la complessità del fenomeno dell’abuso sessuale sui minori
  • Sviluppare un’ottica critica relativamente all’individuazione e all’approccio ai cosiddetti indicatori di abuso sessuale
  • Conoscere le relazioni dinamiche dei diversi attori coinvolti nel procedimento di ascolto del minore del minore presunta vittima di abuso
  • Ottenere una più stretta collaborazione tra i diversi profili professionali coinvolti (giuridico, psicopedagogico, pedagogico, pedagogico-familiare, sanitario ed istituzionale)
  • Conoscere come approcciarsi correttamente al sistema giuridico in tema di abuso sessuale sui minori

DETTAGLI AGGIUNTIVI

L'INPEF è un Ente accreditato MIUR, autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal CNOAS e aderente all'iniziativa CARTA DEL DOCENTE. Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015

Il Corso rilascia Attestato di Frequenza con Crediti Formativi ed Accreditamenti, laddove previsti e un Certificato di Competenze.

8 ore di formazione. È prevista la Formula Mista secondo le disposizioni Covid-19, lezioni in presenza e didattica a distanza sincrona e asincrona

PROGRAMMA

  • Diritti dei Minori: la Convenzione internazionale dei diritti del Minore, la Carta di Noto IV, la Convenzione di Lanzarote, la Direttiva europea contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori, la Carta di Venezia in tema di abusi collettivi
  • Orientarsi in tema di abuso sessuale sui minori: aspetti clinici, indicatori a breve e lungo termine; fattori di rischio e fattori di protezione negli abusi all’infanzia; le conseguenze dell’abuso sessuale
  • Pedofilia, pedopornografia e incesto
  • L’audizione protetta: chi può condurre un’audizione protetta; metodologia dell’audizione protetta: le buone prassi e gli errori da evitare; l’idoneità del minore a testimoniare
  • L’ascolto del minore presunta vittima di abuso da parte della Polizia Giudiziaria

DESTINATARI

Avvocati, Educatori, Dirigenti Scolastici, Medici, Pediatri, Docenti, Forze dell’Ordine, Assistenti Sociali, Psicologi, Sociologi, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Mediatori Familiari, Mediatori Coniugali, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Specializzandi e studenti in materie affini, Genitori

Costi

400 euro + IVA (22 %) con possibilità di pagamento rateale.

Informazioni

Per maggiori dettagli chiedi info

SEDI DI SVOLGIMENTO

Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare
via dei Papareschi, 11 ROMA (RM)

Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare II
Viale Trastevere 209 ROMA (RM)

RECENSIONI

Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta Fai la tua recensione


Nessuna recensione inserita

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni