Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione
Pubblicato da Unitalia srl

Online
Previsto rilascio crediti

Sono previsti corsi sia di primo livello (Laurea Triennale) che di secondo livello (Laurea Magistrale) di Laurea in Scienze della Comunicazione. I Corsi Universitari Telematici prevedono una didattica basata su dispense e video lezioni disponibili all'interno di una piattaforma online.

Per iscriversi è necessario il possesso di un titolo di studio riconosciuto idoneo all'accesso.

Le iscrizioni sono aperte in ogni momento dell'anno. Sedi d'esame in tutta Italia.

E' previsto il riconoscimento di Crediti Formativi sulla base delle esperienze formative e del Curriculum Vitae.

NON sono previsti test d'ingresso!

Referente Segreteria

Scopri tutti i dettagli sul Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

Professionisti - Aziende - Disoccupati - Studenti
Base - Intermedio - Avanzato

OBIETTIVI

Il laureato in Scienze della Comunicazione è un professionista che padroneggia con consapevolezza i processi comunicativi nell'organizzazione politica e sociale a tutti i livelli e approfondisce anche l'interazione a livello individuale e di gruppo.

In questo senso, il corso di laurea in Scienze della Comunicazione fornisce le competenze per muoversi nelle complessità della comunicazione del mondo contemporaneo, con un'attenzione strategica ai contenuti in relazione ai diversi settori in cui la comunicazione di fatto si realizza: da un lato la comunicazione di massa, soprattutto nell'ambito della radio, della televisione e del cinema, dall'altro le nuove tecnologie del web 2.0.

L'obiettivo del corso di laurea è la costituzione di un profilo professionale per gli operatori addetti alla funzione di comunicazione con ruoli di responsabilità e/o di supporto.

DETTAGLI AGGIUNTIVI

Il laureato in Scienze della Comunicazione opera in organizzazioni pubbliche e private, nazionali e internazionali, in qualità di:

  • addetto alla comunicazione e alle relazioni con il pubblico, di esperto della multimedialità;
  • come addetto alla comunicazione esterna (formatori, addetti stampa, addetti alle pubbliche relazioni);
  • come addetto alla comunicazione interna (comunicazioni sindacali, documentazione tecnica cartacea e digitale, rapporti tra dipendenti, tra dipendenti e dirigenti e tra dirigenti, ecc.);
  • in qualità di addetto alla implementazione di contenuti digitali (internet, intranet, web content manager, social network, net marketing, ecc.);
  • come addetto all'organizzazione della produzione radio-televisiva, cinematografica e teatrale (gestione della comunicazione nell'ambito dei media complessi come la radio, la televisione, il cinema e l'insieme dei sistemi multimediali ad essi associati);
  • nell'ambito della professione giornalistica e dell'informazione, nelle redazioni, nelle aziende editoriali e nelle agenzie pubblicitarie.

RECENSIONI

Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta Fai la tua recensione


Nessuna recensione inserita

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni