Corso di IRATA per addetti al lavoro su funi Liv.1/2/3 Lecco
Pubblicato da Kong Training Center

MONTE MARENZO (LC)
dal 31/08/2021 al 04/09/2021
In aula
40 ore
Professionisti - Aziende
Base - Intermedio - Avanzato

Corso di formazione per addetti all'accesso e posizionamento mediante funi IRATA Liv. 1/2/3 (40 ore)

Descrizione

La formazione di un tecnico IRATA (Industrial Rope Access Trade Association) è strutturata in tre livelli, Livello 1 (in lingua italiana), livello 2 (in lingua italiana/inglese), Livello 3 (in lingua inglese). Tutti i livelli prevedono la frequenza di corsi con una durata di 5 giorni, 4 di formazione e 1 di esame. Durante i primi 4 giorni, i candidati apprendono un'ampia gamma di tecniche di lavoro su fune con relative tecniche di salvataggio. Oltre la crescita professionale, l'obiettivo è di superare l'esame finale (5°giorno) condotto da un esaminatore esterno.

Un tecnico IRATA L1 è:

  • in grado di comprendere e seguire le procedure di lavoro su fune, conosce e sa applicare il metodo ed è in grado di fare una valutazione dei rischi associati;
  • responsabile dei controlli della propria attrezzatura;
  • in grado di assistere negli assemblaggi di sistemi e altre operazioni, sotto la guida di un grado superiore;
  • in grado di svolgere un semplice salvataggio in discesa e assistere alle operazioni di soccorso.

Un tecnico IRATA L2 è:

  • in grado di dimostrare di avere le competenze necessarie ai livelli 1 e 2;
  • in grado di eseguire manovre complesse tra cui i frazionamenti , le deviazioni e le linee in tensione;
  • in grado di assemblare ed effettuare salvataggi in varie situazioni;
  • in grado di eseguire i compiti più complessi sotto la supoervisione di un tecnico IRATA L3 supervisore deve possedere qualche conoscenza di legislazione, dei requisiti di sicurezza e delle procedure da utilizzare nel lavori su funi.

Un tecnico IRATA L3 è da considerarsi molto esperto e deve:

  • dimostrare le competenze e le conoscenze necessarie ai livelli 1,2,3;
  • essere in grado di supervisionare lavori su fune;
  • saper conversare e dare spiegazioni in merito alle tecniche in uso ed alla legislazione;
  • saper eseguire le manovre più complesse tra cui frazionamenti, deviazioni e linee in tensione;
  • mettere in atto le tecniche di soccorso più avanzate
  • possedere un appropiato attestato di primo soccorso;
  • conoscere lo schema di certificazione IRATA;
  • conoscere i requisiti generali IRATA;
  • conoscere al meglio i contenuti delle linee guida IRATA.

Referente Laura Salvioni

Scopri tutti i dettagli sul Corso di IRATA per addetti al lavoro su funi Liv.1/2/3 Lecco


Tematiche del Corso

PROGRAMMA E MODULI DIDATTICI

IRATA LIVELLO 1 - PROGRAMMA DEL CORSO

Prerequisiti

  • età minima 18 anni;
  • l'allievo deve essere in ottima condizione fisica e senza disabilità o condizioni sanitarie che possono pregiudicare la sicurezza. L'allievo deve essere anche fisicamente preparato per svolgere attività che richiedono forza. agilità e coordinazione, e deve essere in grado di superare i disagi e lo stress del lavoro in esterno con caldo, freddo, vento o comunque con condizioni meteo sfavorevoli.

Durata:  40 ore - 4 giorni di formazione e 1 di esame

Destinatari: Tecnici che intendono svolgere o svolgono lavori su funi quali ad esempio: ispezioni, test e indagini strutturali su torri, piloni, pozzi dighe, torri eoliche, lavori di manutenzione su piattaforme in mare aperto, centrali elettriche e impianti petrolchimici sulla terraferma; lavori di manutenzione e riparazione di opere di ingegneria civile come ponti, edifici iconici e storici; lavori per opere di ingegneria geotecnica quali la bonifica e il consolidamento di pareti rocciose ela posa di manufatti attivi e passivi ecc.

Programma di teoria: 

  • Introduzione al sistema IRATA.
  • Legislazione, linee guida e norme tecniche. Schema di certificazione IRATA.
  • Conoscenza della valutazione dei rischi e dichiarazione dei metodi impiegati.
  • Permesso di lavoro, zona di esclusione, pratiche lavorative e organizzazione.
  • Categorie di Dispositivi di Protezione Individuale.
  • Selezione, uso, mantenimento, controllo e ispezione dell'equipaggiamento.
  • Sostanze pericolose.
  • Registri e relativa compilazione.
  • Tipi e sistemi di ancoraggio.
  • Angoli di carico.
  • Conoscenza dei fattori di caduta.
  • Conoscenza dei sistemi di sollevamento.
  • Sindrome da sospensione e gestione dell'infortunato.

Programma attività pratica

Equipaggiamento e installazione:

  • Montaggio e posizionamento dell'equipaggiamento personale.
  • Controllo dell'equipaggiamento personale.
  • Utilizzo del dispositivo anticaduta.
  • Realizzazione e impostazione dei nodi appropriati.
  • Impostazione di un sistema di ancoraggio semplice.
  • Impostazione di un ancoraggio ad Y.
  • Protezione di funi.

Manovre:

  • Discesa, salita, inversioni.
  • Discesa tramite bloccanti e salita tramite discensori.
  • Passaggi di nodi, rilegature, deviazioni, trasferimento da fune e fune.
  • Passaggio di una protezione a metà fune, passaggio di un bordso o di un'ostruzione, utilizzo del seggiolino da lavoro

Progressione:

  • Progressione orizzontale artificiale con le "longe" utilizzando ancoraggi fissi e mobili.
  • Progressione con cordini anticaduta a Y.

Salvataggio/sollevamento:

  • Salvataggio in discesa.
  • Tecniche di base per il trasporto e la calata.

Esame:

  • L'allievo deve dimostrare attitudine alla condizione lavorativa su fune.
  • L'allievo deve dimostrare consapevolezza dell'importanza della propria sicurezza e del rispetto delle normative sulla sicurezza sul lavoro.
  • L'esame pratico è sull'equipaggiamerto e l'assemblaggio, sulle manovre da effettuare su percorso già preparato, sulla progressione, sul salvataggio e il recupero.

IRATA LIVELLO 2 - PROGRAMMA DEL CORSO 

Prerequisiti:

  • L'allievo deve essere già un tecnico IRATA L1 con un minimo di esperienza di 12 mesi di lavoro su funi e 1000 ore di lavoro registrate su un diario di lavoro.
  • L'allievo deve essere in ottima condizione fisica e senza disabilità o condizioni sanitarie che possono pregiudicare la sicurezza. L'allievo deve essere anche fisicamente preparato per svolgere attività che richiedono forza. agilità e coordinazione, e deve essere in grado di superare i disagi e lo stress del lavoro in esterno con caldo, freddo, vento o comunque con condizioni meteo sfavorevoli.

Durata:  40 ore - 4 giorni di formazione e 1 di esame

Programma di teoria

  • Introduzione al corso.
  • Ripasso di tutte le sessioni tecniche del livello 1.
  • Linee in tensione.
  • Lavoro in trattenuta.
  • Linee vita orizzontali.
  • Scelta degli ancoraggi.
  • Lavoro di squadra e comunicazione.

Programma attività pratica

Equipaggiamento e assemblaggi:

  • Tecniche del livello 1.
  • Grande ancoraggio a Y.
  • Frazionamenti.Deviazioni, protezione delle funi.
  • Attraversamento.
  • Lavoro in trattenuta e linee vita orizzontali.
  • Funi in tensione.

Manovre:

Vengono trattate tutte le tecniche del livello 1.

Progressione:

Vengono trattate tutte le tecniche del livello 1.

Salvataggio/trasporto:

  • Tecniche del livello 1.
  • Salvataggio in salita.
  • Salvataggio da una situazione di arrampicata artificiale.
  • Salvataggio attraversando un frazionamento.
  • Salvataggio attraversando una deviazione.
  • Salvataggio da fune a fune.
  • Sollevamento a calata da una piattaforma.
  • Sollevamento sospeso.
  • Sollevamento laterale. 

Esame: 

L'allievo deve dimostrare attitudine ed esperienza.L'allievo deve dimostrare consapevolezza dell'importanza della propria sicurezza e del rispetto delle normative sulla sicurezza sul lavoro.L'esame pratico è sull'equipaggiamerto e l'assemblaggio, sulle manovre da effettuare su percorso già preparato, sulla progressione, sul salvataggio e il recupero.

IRATA LIVELLO 3 - PROGRAMMA DEL CORSO

Prerequisiti:

  • Prima del corso di formazione, l'allievo e il centro di formazione devono completare un apposito modulo di presentazione dell'allievo stesso. L'allievo deve essere già un tecnico IRATA L2 con un minimo di esperienza di 12 mesi di lavoro su funi e 1000 ore di lavoro registrate su un diario di lavoro. L'allievo deve essere in possesso di un attestato di primo soccorso in corso di validità. 
  • L'allievo deve essere in ottima condizione fisica e senza disabilità o condizioni sanitarie che possono pregiudicare la sicurezza. L'allievo deve essere anche fisicamente preparato per svolgere attività che richiedono forza. agilità e coordinazione, e deve essere in grado di superare i disagi e lo stress del lavoro in esterno con caldo, freddo, vento o comunque con condizioni meteo sfavorevoli.

Durata:  40 ore - 4 giorni di formazione e 1 di esame

Programma di teoria

  • Introduzione al corso.
  • Ripasso di tutte le sessioni tecniche del livello 1 e 2.
  • Valutazione del rischio e dichiarazione del metodo.
  • Ispezioni e controlli dei DPI, gestione e registrazione.
  • Gestione dei soccorsi.
  • Lavoro di squadra e comunicazione.
  • Valutazione delle alternative di tecnica alpinistica.

Programma attività pratica

Equipaggiamento e assemblaggi:

  • Tecniche del livello 1 e 2.
  • Grande ancoraggio a Y.Frazionamenti.
  • Deviazioni, protezione delle funi.
  • Attraversamento.
  • Lavoro in trattenuta e linee vita orizzontali.
  • Funi in tensione.

Manovre:

Vengono trattate tutte le tecniche del livello 1 e 2.

Progressione:

Vengono trattate tutte le tecniche del livello 1 e 2.

Salvataggio/trasporto:

  • Tecniche  di salvataggio del livello 1 e 2.
  • Tecniche di salvataggio avanzate.
  • Tecniche di salvataggio su funi tese.
  • Tecniche di salvataggio attraverso un frazionamento lungo.
  • Tecniche di salvataggio oltrepassando un nodo.

Esame:

  • L'allievo deve dimostrare attitudine e vasta esperienza.
  • L'allievo deve dimostrare consapevolezza dell'importanza della propria sicurezza e anche della propria squadra nonchè del rispetto delle normative sulla sicurezza sul lavoro.
  • L'esame pratico è sull'equipaggiamerto e l'assemblaggio, sulle manovre su  un percorso già preparato, sulla progressione, sul salvataggio e il recupero, tecniche di salvataggio avanzate.

Documentazione rilasciata ai partecipanti:

  • Attestato di frequenza al corso.
  • Dispensa con i contenuti del corso svolto.
  • Su richiesta verrà rilasciata anche la conformità alla normativa italiana D.Lgs 81/08

Tutti i corsi si terranno presso il Kong Training Center di Monte Marenzo (LC). 

SEDI DI SVOLGIMENTO

Kong Training Center
Via XXV Aprile, 4 MONTE MARENZO (LC)

RECENSIONI


Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta Fai la tua recensione


Nessuna recensione inserita

Richiedi informazioni

Corsi simili

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: Kong Training Center

Corso di formazione per l'ispezione DPI e attrezzature complesse Kong (8 ore)

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: Kong Training Center

Corso di formazione ambienti confinati di 16 ore a Monte Marenzo (LC) il 22 e 23 novembre 2018.

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: GVS81 srl

Il Regolamento contenuto nel Decreto 177/2011 disciplina il sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi che operano in ambienti sospetti di inquinamento o confinati. Il corso ha l’obiettivo di formare i lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, come indicato nel DPR 177/11.

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: Penta Formazione Srl

Il corso di formazione specifica lavoratori rischio medio ha una durata di 8 ore e si svolge secondo le indicazioni dell'Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: GVS81 srl

Formazione e-learning lavoratori generica e specifica rischio basso mediante utilizzo di piattaforma – Learning Management System. Accesso internet da qualunque dispositivo. Slides, immagini, collegamenti a documenti, filmati e voce fuori campo. Ci possono essere test intermedi, quiz e giochi didattici.

Corsi Formazione generale sicurezza lavoratori

Pubblicato da: GVS81 srl

Formazione in modalità e-learning generale e specifica Lavoratori Rischio Basso per stimolare il lavoratore ad un apprendimento più attivo.

Richiedi informazioni