Master alimentazione e nutrizione umana, 19° ed.
pubblicato da ABAP

In aula
1500 ore
Borse di studio
Previsto Stage

Il Biologo Nutrizionista, attività non rientrante nelle professioni sanitarie (Legge 396/67), può svolgere la sua attività professionale in totale autonomia. Il profilo professionale d'uscita, in possesso di specifiche competenze nel settore della Nutrizione Umana e Alimentazione, può trovare naturale collocazione sia come libero professionista che come lavoratore autonomo presso centri di estetica, centri fitness, studi medici polispecialistici, ospedali, case di cura e di riposo, e nella ristorazione collettiva.

Referente Valeriana Colao

Professionisti - Aziende - Disoccupati - Studenti
Base - Intermedio - Avanzato

OBIETTIVI

OBIETTIVI:

Il master è finalizzato a fornire le basi tecnico-scientifiche e culturali per formare il Biologo nutrizionista attraverso un approccio olistico e multidisciplinare.

Il master in Alimentazione e Nutrizione Umana? mira alla formazione di un professionista che svolga attività di Nutrizionista in forma indipendente o in collaborazione con altre figure professionali, come medici, psicologi, etc.

L'obiettivo del master è di formare una figura altamente professionalizzata capace di modificare il comportamento alimentare del paziente/cliente, attraverso l'acquisizione di una maggiore consapevolezza alimentare e di nuove abitudini.

DETTAGLI

Il Master ha una durata complessiva di 1.500 ore e prevede la frequenza obbligatoria, il venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed, eccezionalmente, per esigenze didattiche, il venerdì mattina. In questo caso l'orario complessivo non supererà le 8 ore giornaliere (9.00-13.00 e 14.00-18.00). Le lezioni si svolgeranno nella sede operativa dell'A.B.A.P o, in casi specifici, presso strutture specializzate convenzionate, in possesso di tutti i requisiti previsti per lo svolgimento di attività formative.

La fase di base, composta da sei moduli, è dedicata all'empowerment, alla conoscenza e approfondimento di quelle discipline di riferimento teorico e metodologiche, considerate base indispensabile per lo sviluppo delle successive competenze specialistiche, come la qualità della relazione con l'utente, gli ulteriori strumenti di lavoro per aiutare l'utente a raggiungere i suoi obiettivi.

La seconda fase è dedicata al trasferimento delle competenze professionali caratteristiche della figura in uscita. Le conoscenze e le capacità teorico-pratiche, di cui si prevede l'acquisizione al termine del master prevedono l'approfondimento di molteplici aspetti che comprendono la riabilitazione nutrizionale, la relazione biologo nutrizionista-cliente, le strategie per una relazione efficace con il cliente, la medicina complementare.

La terza fase, successiva alle attività in aula, è dedicata alle attività pratiche mirate a verificare le conoscenze e le metodologie acquisite nelle precedenti fasi. Attraverso il contributo diretto di expertize? nel settore di riferimento del master, l'obiettivo è quello di incrementare nei partecipanti sia competenze operative nella realizzazione dell'attività nel settore dell'alimentazione e nutrizione umana, sia capacità relazionali nel rapporto con l'utente.

Requisiti di base Il master è rivolto ad un massimo di 30 ed un minimo di 15 giovani laureati in possesso dei seguenti requisiti:

  • elevata motivazione ad operare nel settore della Alimentazione e Nutrizione Umana;
  • forti attitudini relazionali;
  • spirito di iniziativa, entusiasmo e flessibilità nel lavoro e nelle relazioni;
  • attitudine all'apprendimento come stimolo per la propria crescita personale e leva strategica per il successo professionale. Costituiscono titolo preferenziale le classi di lauree afferenti alla Biologia

SEDI DEL CORSO

ABAP
Via G. Petroni BARI (BA)
Mostra mappa

A.B.A.P. Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi
MILANO (MI)
Mostra mappa

STAGE

Lo stage è il momento conclusivo del percorso formativo.L'obiettivo dello stage è quello di coronare un percorso formativo innovativo ed all'avanguardia per la figura professionale che s'intende formare. Alla base di ciò si colloca la formazione che i partecipanti hanno ricevuto in ingresso e che continuano a ricevere in una logica di continuità, volta a realizzare una forte integrazione tra la formazione teorica e pratica, garantendo la possibilità di un miglioramento continuo delle competenze.Questo percorso non si limita semplicemente al trasferimento delle conoscenze, ma rappresenta un veicolo di valori, capacità, esperienze in grado di assicurare comportamenti, rivolti all'utente, adeguati. Il partecipante è chiamato a confrontarsi con la realtà della struttura ospitante per raggiungere gli obiettivi di volta in volta posti dai referenti dei centri di riferimento all'interno di un progetto definito a monte con l'ABAP.

RECENSIONI

Nessuna recensione inserita

La tua opinione conta FAI LA TUA RECENSIONE

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni